La partita di Spalding si gioca outdoor con la nuova linea 1876.

In un clima revival che rievoca lo sportswear degli anni ‘70 e ‘80, Spalding rispolvera il proprio heritage, proponendo una linea dalle atmosfere retrò.

1876 racconta di un mondo atletico del tutto nuovo.

 

Tessuti naturali di ultima generazione: per una collezione originale che guarda al futuro della moda. I materiali utilizzati favoriscono infatti elasticità e traspirabilità, mantenendo costante la temperatura corporea anche nei climi più rigidi.

 

ABOUT US

La partita di Spalding si gioca (anche e in questo momento soprattutto) outdoor. In campo stanno scendendo marchi storici dello sportswear di un preciso ventennio, quello tra gli anni 70 e 80, che rispolverano sapientemente il loro heritage costellato di pezzi icona.

Tutto ciò nasce dal voler riproporre un clima revival che solletica i ricordi di chi quei periodi li ha vissuti davvero, ma anche dei Millennials che ne respirano le atmosfere per “interposta persona”, attraverso lo sguardo rinnovato e amplificato del web.

Tutto ciò ha riportato in vita pezzi come le polo, le felpe e last but not least , le tanto amate t-shirt di cotone.

Con queste ultime si apre un capitolo sport-leisurewear dove il trend è andare fuori dal mattino alla sera vestiti con t-shirt reinterpretate e abbinate a qualunque look.

Ed è così che un marchio come Spalding , nome che riecheggia nella memoria di ognuno di noi , ritorna a voler essere un brand affermato sia nello sport sia nel mondo della moda, per far riconoscere una storia che parte dal 1876, la prima vera storia sportiva iniziata proprio in quegli anni con l’invenzione del primo pallone da Basket.

Per questo motivo Massimo Giacon , Direttore Creativo del Brand ,sta cercando di raccontare la storia originale, interpretando il background vintage e le nuove tendenze , con il valore di un impegno sportivo che dura da più di un secolo